La struttura della persona secondo Max Scheler: individualità e concretezza