La "vittoria dei barbari" nell Epitafio di Lisia (II, 59)