Milano, Firenze, Roma, Parigi: la diffusione del Tratato della Pittura di Leonardo