Federico Borromeo lettore di Scipione Ammirato (con 17 lettere