Il cinema e l'etica della prima persona