This book aims at anylizing the so called “diarchia”, a peculiar political and institutional phenomenon experienced by the italian constitutional monarchy throughout the Fascist period (1922-1943). As it is generally known, the term “diarchia” refers to the contemporary presence of a Head of State and a Chief Executive who, for a certain spare of time, ended up to share both similar symbolic role and powers. Based on numerous primary sources of various kind, this book looks particularly at the Crown’s role toward the fascists institutions – with regard to the National Fascist Party, the militia, the Great Council, the corporations and, las but not least, the Duce itself – and tells the story of the formation of a “fascist monarchy”. On this respect, this work undertakes a different and innovative path from the bulk of the contemporary literature on the fascist period and its institution, in that it is mainly concerned with the King rather than the Duce. For this reason the narrative is mainly concerned with all the institutional skirmishes and agreements between the fascist and the monarchic institutions, and builds not just upon official sources, but also upon the reconstruction of symbols, rituals and public appearances of both the King Vittorio Emanuele III and the Prime Minister Mussolini. The result is a delicate and well balanced analysis in which, at the end, it is really difficult to argue whether was the monarchy to take advantage of the fascist institutions or it was all the other way around.

L’oggetto di studio alla base di questo libro è la cosiddetta “diarchia”, il particolare fenomeno politico-istituzionale creatosi nel corso del Ventennio fascista, costituito dalla compresenza di un Capo di Stato e un vertice esecutivo dal ruolo simbolico e poteri affini. Basato su una ricca documentazione, questo libro approfondisce in particolare il ruolo della Corona rispetto alle istituzioni fasciste – come il Partito Nazionale Fascista, la milizia, il Gran Consiglio , le associazioni corporative e, non ultima, la figura del Duce – e racconta, quindi, di come si attuò la “monarchia fascista”, ricostruendo le schermaglie e gli accordi che ne segnarono il corso proprio nella prospettiva della storia delle istituzioni politiche, e in quella dei simboli, dei riti, dei cerimoniali, delle apparizioni pubbliche. In quanto principalmente concentrato sulla figura del Re e dei suoi rapporti con le istituzioni fasciste, questo lavoro introduce quindi una prospettiva innovativa nell’ambito degli studi contemporanei dedicati al periodo fascista. Ne risulta un delicato gioco di equilibri in cui difficile dire se fu il fascismo a giovarsi della monarchia, o la monarchia del fascismo.

Colombo, P., La monarchia fascista. 1922-1940, Il Mulino, Bologna 2010: 264 [http://hdl.handle.net/10807/30812]

La monarchia fascista. 1922-1940

Colombo, Paolo
2010

Abstract

L’oggetto di studio alla base di questo libro è la cosiddetta “diarchia”, il particolare fenomeno politico-istituzionale creatosi nel corso del Ventennio fascista, costituito dalla compresenza di un Capo di Stato e un vertice esecutivo dal ruolo simbolico e poteri affini. Basato su una ricca documentazione, questo libro approfondisce in particolare il ruolo della Corona rispetto alle istituzioni fasciste – come il Partito Nazionale Fascista, la milizia, il Gran Consiglio , le associazioni corporative e, non ultima, la figura del Duce – e racconta, quindi, di come si attuò la “monarchia fascista”, ricostruendo le schermaglie e gli accordi che ne segnarono il corso proprio nella prospettiva della storia delle istituzioni politiche, e in quella dei simboli, dei riti, dei cerimoniali, delle apparizioni pubbliche. In quanto principalmente concentrato sulla figura del Re e dei suoi rapporti con le istituzioni fasciste, questo lavoro introduce quindi una prospettiva innovativa nell’ambito degli studi contemporanei dedicati al periodo fascista. Ne risulta un delicato gioco di equilibri in cui difficile dire se fu il fascismo a giovarsi della monarchia, o la monarchia del fascismo.
Italiano
Monografia o trattato scientifico
Colombo, P., La monarchia fascista. 1922-1940, Il Mulino, Bologna 2010: 264 [http://hdl.handle.net/10807/30812]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/30812
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact