Lo sguardo dello scienziato, la visione del poeta. Camillo Sbarbaro tra