Prove di modernità: il film "turistico" negli anni trenta