Tra tecnica ed esistenza: i sentimenti come risorsa professionale