Studio della casistica giudiziaria inglese relativa all’istituto della sale in market overt (“vendita in market overt”), disciplinato dal Sale of Goods Act del 1893, section 22, e dal Sale of Goods Act del 1979, section 22, abrogata, quest’ultima norma, nel 1994 dal relativo Sale of Goods (Amendment) Act. La section 22 del Sale of Goods Act 1979 stabilisce che, “se i beni sono venduti in un market overt in conformità con gli usi del market, il compratore acquista un giusto titolo sui beni stessi, a condizione che li acquisti in buona fede e in assenza di denuncia da parte del venditore di vizi o difetti del rispettivo titolo”. In “Appendice” è contenuta la descrizione della tesi di David Pugsley (dell’Università di Exeter, Devonshire, Gran Bretagna), secondo la quale vi sarebbero punti di contatto fra sale in market overt e mancipatio romana.

Scotti, F. S., Vendita in "market overt". Storia, regole formali e pratica negoziale nell'esperienza anglosassone, in Giovanni Negr, G. N. (ed.), Cunabula iuris. Studi storico giuridici per Gerardo Broggini, Giuffrè Editore, Milano 2002: 385- 403 [http://hdl.handle.net/10807/28579]

Vendita in "market overt". Storia, regole formali e pratica negoziale nell'esperienza anglosassone

Scotti, Francesca Silvia
2002

Abstract

Studio della casistica giudiziaria inglese relativa all’istituto della sale in market overt (“vendita in market overt”), disciplinato dal Sale of Goods Act del 1893, section 22, e dal Sale of Goods Act del 1979, section 22, abrogata, quest’ultima norma, nel 1994 dal relativo Sale of Goods (Amendment) Act. La section 22 del Sale of Goods Act 1979 stabilisce che, “se i beni sono venduti in un market overt in conformità con gli usi del market, il compratore acquista un giusto titolo sui beni stessi, a condizione che li acquisti in buona fede e in assenza di denuncia da parte del venditore di vizi o difetti del rispettivo titolo”. In “Appendice” è contenuta la descrizione della tesi di David Pugsley (dell’Università di Exeter, Devonshire, Gran Bretagna), secondo la quale vi sarebbero punti di contatto fra sale in market overt e mancipatio romana.
Italiano
Cunabula iuris. Studi storico giuridici per Gerardo Broggini
88-14-07673-1
Giuffrè Editore
Scotti, F. S., Vendita in "market overt". Storia, regole formali e pratica negoziale nell'esperienza anglosassone, in Giovanni Negr, G. N. (ed.), Cunabula iuris. Studi storico giuridici per Gerardo Broggini, Giuffrè Editore, Milano 2002: 385- 403 [http://hdl.handle.net/10807/28579]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/28579
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact