Il trattato di Maastricht istituisce l'Unione economica e monotaria trasformando raficalmente l'assetto politico-istituzionale della Comunità Europea. La più incisiva novità è data dalla BCE e dalla perdita di sovranità monetaria da parte degli Stati Membri. Si esaminano gli elementi di forza ma anche quelli di debolezza del sistema.

Marzona, N., Caldirola, D., politica economica e monetaria, Trattato di diritto amministrativo europeo, Giuffrè Editore, Milano 1997: 899-933 [http://hdl.handle.net/10807/27750]

politica economica e monetaria

Marzona, Nicoletta;Caldirola, Debora
1997

Abstract

Il trattato di Maastricht istituisce l'Unione economica e monotaria trasformando raficalmente l'assetto politico-istituzionale della Comunità Europea. La più incisiva novità è data dalla BCE e dalla perdita di sovranità monetaria da parte degli Stati Membri. Si esaminano gli elementi di forza ma anche quelli di debolezza del sistema.
Italiano
88-14-06846-1
Marzona, N., Caldirola, D., politica economica e monetaria, Trattato di diritto amministrativo europeo, Giuffrè Editore, Milano 1997: 899-933 [http://hdl.handle.net/10807/27750]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/27750
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact