Le attività musicali della Società del Giardino ricostruibili attraverso i docu- menti dell’Archivio Storico mettono a fuoco un interessante ventaglio di acca- demie vocali e strumentali (concerti, recital) delle quali sono protagonisti solisti di prima grandezza, dive, musicisti emergenti, strumentisti professionisti, allievi esordienti e dilettanti. Numerose sono le recensioni pubblicate dalla stampa periodica che concorrono a far luce sulle performances musicali: ai lettori vengono descritti gli esoterici eventi ai quali partecipano (rigorosamente su invito) nobili, notabili, autorità cit- tadine, ‘eletti’. Comune denominatore e suggello dei trafiletti è la cura dei soci organizzatori che si adoperano per rendere ciascuna accademia non meno che «decorosa e gradita», secondo un formulario ricorrente. Emerge in filigrana una fiorente attività musicale: i circoli milanesi si contendono i musicisti, offrendo al pubblico una policroma tavolozza di proposte.

Cafiero, R., Sociabilità e musica: le accademie vocali e strumentali della “lodeole” Società del Giardino negli anni della Restaurazione (1816-1830), in Società Del Giardin, S. D. G., Bianchi, A., Riva, E. (ed.), Società del Giardino 1783-2023. Sociabilità e convivialità nella Milano moderna, Il Geko, Milano 2024: 115- 145 [https://hdl.handle.net/10807/266254]

Sociabilità e musica: le accademie vocali e strumentali della “lodeole” Società del Giardino negli anni della Restaurazione (1816-1830)

Cafiero, Rosa
Primo
2024

Abstract

Le attività musicali della Società del Giardino ricostruibili attraverso i docu- menti dell’Archivio Storico mettono a fuoco un interessante ventaglio di acca- demie vocali e strumentali (concerti, recital) delle quali sono protagonisti solisti di prima grandezza, dive, musicisti emergenti, strumentisti professionisti, allievi esordienti e dilettanti. Numerose sono le recensioni pubblicate dalla stampa periodica che concorrono a far luce sulle performances musicali: ai lettori vengono descritti gli esoterici eventi ai quali partecipano (rigorosamente su invito) nobili, notabili, autorità cit- tadine, ‘eletti’. Comune denominatore e suggello dei trafiletti è la cura dei soci organizzatori che si adoperano per rendere ciascuna accademia non meno che «decorosa e gradita», secondo un formulario ricorrente. Emerge in filigrana una fiorente attività musicale: i circoli milanesi si contendono i musicisti, offrendo al pubblico una policroma tavolozza di proposte.
2024
Italiano
Società del Giardino 1783-2023. Sociabilità e convivialità nella Milano moderna
9788831244879
Il Geko
Cafiero, R., Sociabilità e musica: le accademie vocali e strumentali della “lodeole” Società del Giardino negli anni della Restaurazione (1816-1830), in Società Del Giardin, S. D. G., Bianchi, A., Riva, E. (ed.), Società del Giardino 1783-2023. Sociabilità e convivialità nella Milano moderna, Il Geko, Milano 2024: 115- 145 [https://hdl.handle.net/10807/266254]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/266254
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact