Artificial intelligence and the development of new technologies have inevitably revolutionised the role and tasks of language professionals, including specialist translators and proofreaders, who must not only master their working languages but also use technological tools, manage the translation process and manage the various textual and terminological aspects. Theoretical training in terminology, combined with practical know-how, is a definite asset in terms of professionalism and competitiveness: this article reports on the experience of the OTPL (Observatory for Terminology and Language Policies) in this field.

L’intelligenza artificiale e lo sviluppo delle nuove tecnologie hanno rivoluzionato inevitabilmente il ruolo e i compiti delle figure professionali operanti nel settore delle lingue, tra cui quelle del traduttore e del revisore specialistico, chiamati non solo a conoscere le lingue di lavoro, ma anche a padroneggiare l’utilizzo di strumenti tecnologici, alla gestione del processo traduttivo a quella delle diverse testualità e terminologie. Una formazione teorica in terminologia, unita a un saper fare pratico, costituisce un sicuro punto di forza in termini di professionalità e competitività: il contributo riferisce dell'esperienza dell'OTPL (Osservatorio di Terminologie e Politiche Linguistiche) in questa direzione.

Zanola, M., Serpente, A., Ali', M., Intelligenza artificiale e formazione in traduzione: nuove competenze per traduttori e revisori specialistici, <<Per un'intelligenza artificiale a favore del multilinguismo europeo>>, 2023; (Special Issue): 26-29. 10.5281/zenodo.10488836 [https://hdl.handle.net/10807/261954]

Intelligenza artificiale e formazione in traduzione: nuove competenze per traduttori e revisori specialistici

Zanola, Mariateresa;Serpente, Anna;Ali', Martina
2023

Abstract

Artificial intelligence and the development of new technologies have inevitably revolutionised the role and tasks of language professionals, including specialist translators and proofreaders, who must not only master their working languages but also use technological tools, manage the translation process and manage the various textual and terminological aspects. Theoretical training in terminology, combined with practical know-how, is a definite asset in terms of professionalism and competitiveness: this article reports on the experience of the OTPL (Observatory for Terminology and Language Policies) in this field.
2023
Italiano
Per un'intelligenza artificiale a favore del multilinguismo europeo
9788875902681
Ledizioni LediPublishing
Zanola, M., Serpente, A., Ali', M., Intelligenza artificiale e formazione in traduzione: nuove competenze per traduttori e revisori specialistici, <<Per un'intelligenza artificiale a favore del multilinguismo europeo>>, 2023; (Special Issue): 26-29. 10.5281/zenodo.10488836 [https://hdl.handle.net/10807/261954]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/261954
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact