Negli ultimi decenni nei servizi educativi è aumentata la richiesta di interventi di supervisione come supporto e sostegno all'attività degli operatori con competenze educative. Sempre più spesso gli educatori sono chiamati a risponedere a complessi bisogni che per essere soddisfatti richiedono nuove abilita professionali e nuove teorizzazioni. In questa prospettiva la supervisione è una straordinaria possibilità di apprendimento dall'esperienza.

Simeone, D., La competenza riflessiva: rielaborare e confrontarsi in supervisione, in Livia Cadei, D. S. E. S. L. A. (ed.), L'altro educatore. Verso le competenze di secondo livello, Scholé - Morcelliana, Brescia 2022: 101- 118 [https://hdl.handle.net/10807/222852]

La competenza riflessiva: rielaborare e confrontarsi in supervisione

Simeone, Domenico
2022

Abstract

Negli ultimi decenni nei servizi educativi è aumentata la richiesta di interventi di supervisione come supporto e sostegno all'attività degli operatori con competenze educative. Sempre più spesso gli educatori sono chiamati a risponedere a complessi bisogni che per essere soddisfatti richiedono nuove abilita professionali e nuove teorizzazioni. In questa prospettiva la supervisione è una straordinaria possibilità di apprendimento dall'esperienza.
Italiano
L'altro educatore. Verso le competenze di secondo livello
978-88-284-0367-8
Scholé - Morcelliana
Simeone, D., La competenza riflessiva: rielaborare e confrontarsi in supervisione, in Livia Cadei, D. S. E. S. L. A. (ed.), L'altro educatore. Verso le competenze di secondo livello, Scholé - Morcelliana, Brescia 2022: 101- 118 [https://hdl.handle.net/10807/222852]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/222852
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact