L’introduzione dell’insegnamento del cinema e (successivamente più in generale) dell’audiovisivo nelle Università è stato un passaggio fondamentale, non solo in Italia, per l’allargamento degli orizzonti accademici alla cultura popolare e alle comunicazioni sociali. Con questa apertura, le Università hanno saputo guardare ai cambiamenti della modernità e alle nuove forme di produzione culturale offrendo strumenti per comprenderle, e formando nuove generazioni di operatori e intellettuali ben radicati nella loro contemporaneità. Studiare i linguaggi audiovisivi, le pratiche di consumo e i modi di produzione a essi collegati ha insomma permesso al sistema universitario di rinnovare se stesso, e tuttora di continuare a rinnovarsi. In questa spinta al rinnovamento l’Università Cattolica del Sacro Cuore ha giocato un ruolo primario, che vale la pena ricordare e far riemergere e che è oggi parte integrante anche della riflessione storiografica sulla cultura del film nel nostro paese.

Locatelli, M., Le discipline del cinema e dell’audiovisivo nell’università italiana: il contesto e il ruolo dell’Università Cattolica, in Alberto Barzan, A. B., Cinzia Bearzo, C. B. (ed.), Cent’anni di ricerca umanistica in Università Cattolica: storia, temi, protagonisti, EDUCatt, Milano 2022: 51- 58 [https://hdl.handle.net/10807/222067]

Le discipline del cinema e dell’audiovisivo nell’università italiana: il contesto e il ruolo dell’Università Cattolica

Locatelli, Massimo
2022

Abstract

L’introduzione dell’insegnamento del cinema e (successivamente più in generale) dell’audiovisivo nelle Università è stato un passaggio fondamentale, non solo in Italia, per l’allargamento degli orizzonti accademici alla cultura popolare e alle comunicazioni sociali. Con questa apertura, le Università hanno saputo guardare ai cambiamenti della modernità e alle nuove forme di produzione culturale offrendo strumenti per comprenderle, e formando nuove generazioni di operatori e intellettuali ben radicati nella loro contemporaneità. Studiare i linguaggi audiovisivi, le pratiche di consumo e i modi di produzione a essi collegati ha insomma permesso al sistema universitario di rinnovare se stesso, e tuttora di continuare a rinnovarsi. In questa spinta al rinnovamento l’Università Cattolica del Sacro Cuore ha giocato un ruolo primario, che vale la pena ricordare e far riemergere e che è oggi parte integrante anche della riflessione storiografica sulla cultura del film nel nostro paese.
Italiano
Cent’anni di ricerca umanistica in Università Cattolica: storia, temi, protagonisti
979-12-5535-052-1
EDUCatt
Locatelli, M., Le discipline del cinema e dell’audiovisivo nell’università italiana: il contesto e il ruolo dell’Università Cattolica, in Alberto Barzan, A. B., Cinzia Bearzo, C. B. (ed.), Cent’anni di ricerca umanistica in Università Cattolica: storia, temi, protagonisti, EDUCatt, Milano 2022: 51- 58 [https://hdl.handle.net/10807/222067]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/222067
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact