La chiesa di san Giacomo e le migrazioni di un sarcofago