The complexity of current employment dynamics, which has greatly affected the type of resources people are required to have, has initiated an interesting debate about the selection process as a whole and the different tools that can be used within it. Generally speaking, it is interesting to note how numerous categories of skills habitually associated with job profiles of an exclusively technical nature are now increasingly positioned close to traditional soft skills.In a peculiar way, green and digital skills, toward which the current job market is particularly oriented, also need to be considered in light of the socio-emotional dynamics they enact and detected through the use of tools suitable for the identification of relational skills.

La complessità delle attuali dinamiche occupazionali, che ha notevolmente inciso sulla tipologia di risorse richieste alle persone, ha avviato un interessante dibattito sul processo di selezione nel suo insieme e sui differenti strumenti utilizzabili al suo interno. In linea generale, è interessante notare come numerose categorie di competenze abitualmente associate a profili professionali di natura esclusivamente tecnica, oggi vengano posizionate sempre più a ridosso delle soft skills tradizionali. In modo peculiare, green e digital skills, verso cui l’attuale mercato del lavoro è particolarmente orientato, necessitano di essere considerate anche alla luce delle dinamiche socio-emozionali che mettono in atto e rilevate mediante l’impiego di strumenti idonei all’identificazione di competenze di natura relazionale.

Mazzoli, S., Selezione delle risorse umane tra nuove competenze e valorizzazione di talenti, in Vischi, A. (ed.), Sviluppo delle risorse umane, innovazione organizzativa. Tra design pedagogico e sostenibilità, Pensa MultiMedia, Lecce 2022: 35- 52 [https://hdl.handle.net/10807/220827]

Selezione delle risorse umane tra nuove competenze e valorizzazione di talenti

Mazzoli, Serena
2022

Abstract

La complessità delle attuali dinamiche occupazionali, che ha notevolmente inciso sulla tipologia di risorse richieste alle persone, ha avviato un interessante dibattito sul processo di selezione nel suo insieme e sui differenti strumenti utilizzabili al suo interno. In linea generale, è interessante notare come numerose categorie di competenze abitualmente associate a profili professionali di natura esclusivamente tecnica, oggi vengano posizionate sempre più a ridosso delle soft skills tradizionali. In modo peculiare, green e digital skills, verso cui l’attuale mercato del lavoro è particolarmente orientato, necessitano di essere considerate anche alla luce delle dinamiche socio-emozionali che mettono in atto e rilevate mediante l’impiego di strumenti idonei all’identificazione di competenze di natura relazionale.
Italiano
Sviluppo delle risorse umane, innovazione organizzativa. Tra design pedagogico e sostenibilità
9788867609598
Pensa MultiMedia
Mazzoli, S., Selezione delle risorse umane tra nuove competenze e valorizzazione di talenti, in Vischi, A. (ed.), Sviluppo delle risorse umane, innovazione organizzativa. Tra design pedagogico e sostenibilità, Pensa MultiMedia, Lecce 2022: 35- 52 [https://hdl.handle.net/10807/220827]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/220827
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact