Attraverso l'analisi di un esercizio (partimento) assegnato da Saverio Mercadante presso il Conservatorio di musica di Napoli il 18 gennaio 1860 per assegnare il posto di maestro di partimenti si delinea la fortuna del concetto di 'scuola napoletana' e in particolare della tradizione della scuola di Francesco Durante.

Cafiero, R., «Zingarelli, Mercadante, son due gran nomi, due grandi Maestri»: a proposito delle «basi gloriose della scuola di Durante, Leo etc. etc.», in Caroccia, A., Maione, P. (ed.), Mercadante 150, Edizioni San Pietro a Majella, Napoli 2022: 79- 89 [http://hdl.handle.net/10807/217504]

«Zingarelli, Mercadante, son due gran nomi, due grandi Maestri»: a proposito delle «basi gloriose della scuola di Durante, Leo etc. etc.»

Cafiero, Rosa
Primo
2022

Abstract

Attraverso l'analisi di un esercizio (partimento) assegnato da Saverio Mercadante presso il Conservatorio di musica di Napoli il 18 gennaio 1860 per assegnare il posto di maestro di partimenti si delinea la fortuna del concetto di 'scuola napoletana' e in particolare della tradizione della scuola di Francesco Durante.
Italiano
Mercadante 150
9788898528127
Edizioni San Pietro a Majella
Cafiero, R., «Zingarelli, Mercadante, son due gran nomi, due grandi Maestri»: a proposito delle «basi gloriose della scuola di Durante, Leo etc. etc.», in Caroccia, A., Maione, P. (ed.), Mercadante 150, Edizioni San Pietro a Majella, Napoli 2022: 79- 89 [http://hdl.handle.net/10807/217504]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/217504
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact