La domus seregnese di frate Ferrando (poi monastero dell'Annunziata) e il suo scrinium nell'Archivio privato Antona Traversi di Meda