Nel presente volume si proverà ad indicare cosa si intende per transizione alla fragilità. Verranno analiticamente presentate le 62 diadi, oggetto della rilevazione empirica, così come emergono dalle ricche interviste diadiche condotte, nelle quali si è riusciti a dare parola ad entrambi i membri, focalizzandosi essenzialmente su tre aspetti della relazio-ne diadica: a. La modalità di affrontare la transizione; b. Il livello di integrazione nella rete primaria (familiare e amicale) e nelle reti di comu-nità (associativa e istituzionale); c. La qualità del legame diadico. A partire da questi diversi profili di diadi, si cercherà di rispondere a tre quesiti di ricerca, dal nostro punto di vista decisivi, per comprendere la transizione e immaginare risposte e policy sempre più attente alle morfogenesi in atto in questi anni. Inoltre, particolare attenzione, sarà riservata all’impatto che ha avuto la pandemia sulle diadi incontrate per comprendere quali effetti si siano prodotti e, se, e in che misura ab-bia agito come acceleratore della condizione di fragilità e di decadimento complessivo.

Bramanti, D. (ed.), Vivere la transizione alla fragilita: tra resilienza e rassegnazione. Per una nuova comunità amica degli anziani., EDUCATT, Milano 2022: 142 [http://hdl.handle.net/10807/212524]

Vivere la transizione alla fragilita: tra resilienza e rassegnazione. Per una nuova comunità amica degli anziani.

Bramanti D
Primo
2022

Abstract

Nel presente volume si proverà ad indicare cosa si intende per transizione alla fragilità. Verranno analiticamente presentate le 62 diadi, oggetto della rilevazione empirica, così come emergono dalle ricche interviste diadiche condotte, nelle quali si è riusciti a dare parola ad entrambi i membri, focalizzandosi essenzialmente su tre aspetti della relazio-ne diadica: a. La modalità di affrontare la transizione; b. Il livello di integrazione nella rete primaria (familiare e amicale) e nelle reti di comu-nità (associativa e istituzionale); c. La qualità del legame diadico. A partire da questi diversi profili di diadi, si cercherà di rispondere a tre quesiti di ricerca, dal nostro punto di vista decisivi, per comprendere la transizione e immaginare risposte e policy sempre più attente alle morfogenesi in atto in questi anni. Inoltre, particolare attenzione, sarà riservata all’impatto che ha avuto la pandemia sulle diadi incontrate per comprendere quali effetti si siano prodotti e, se, e in che misura ab-bia agito come acceleratore della condizione di fragilità e di decadimento complessivo.
Italiano
Bramanti, D; Bertani, M; Ferrucci, F; Lombi, L; Lopez, G; Nanetti, S; Scisci, A
9788893359603
EDUCATT
Bramanti, D. (ed.), Vivere la transizione alla fragilita: tra resilienza e rassegnazione. Per una nuova comunità amica degli anziani., EDUCATT, Milano 2022: 142 [http://hdl.handle.net/10807/212524]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/212524
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact