This book was born from the idea of sharing some reflections on the human and the divine, starting with all those voices, looks, signs that continually enter our life. There are voices that simply empty us, others instead that awaken us and change us forever. Even the eternal has its own voice, its own look and leaves marks on our soul but also on our body. It is not always easy to follow their tracks because they are often so similar to all the others. Sometimes allowing oneself to be reached by this Voice allows one to rediscover the charm and warmth of that salutary mystery that so many images and words about God are no longer able to communicate.

Questo libro nasce dall'idea di condividere alcune riflessioni sull’umano e sul divino, a partire da tutte quelle voci, sguardi, segni, che continuamente entrano nella nostra vita. Ci sono voci che semplicemente ci svuotano, altre invece che ci risvegliano e ci cambiano per sempre. Anche l'eterno ha una voce sua, un suo sguardo e lascia dei segni sulla nostra anima ma anche sul nostro corpo. Non sempre è facile seguirne le tracce perché spesso sono così simili a tutte le altre. Talvolta lasciarsi raggiungere da questa Voce permette di ritrovare il fascino il calore di quel salutare mistero che tante immagini e parole su Dio non riescono più a comunicare.

Chiapparoli, P., Clio Borgoni, C., Ciullo, U., Costantino, G., Lusignani, G., L'esitazione di un Dio che si nasconde, in Paolino Chiapparol, P. C. (ed.), Tenere il segno. Pensando a Dio, Edizioni L.i.r., Piacenza - Italia 2020: 2020 60- 97 [http://hdl.handle.net/10807/210062]

L'esitazione di un Dio che si nasconde

Chiapparoli, Paolino
Primo
;
2020

Abstract

Questo libro nasce dall'idea di condividere alcune riflessioni sull’umano e sul divino, a partire da tutte quelle voci, sguardi, segni, che continuamente entrano nella nostra vita. Ci sono voci che semplicemente ci svuotano, altre invece che ci risvegliano e ci cambiano per sempre. Anche l'eterno ha una voce sua, un suo sguardo e lascia dei segni sulla nostra anima ma anche sul nostro corpo. Non sempre è facile seguirne le tracce perché spesso sono così simili a tutte le altre. Talvolta lasciarsi raggiungere da questa Voce permette di ritrovare il fascino il calore di quel salutare mistero che tante immagini e parole su Dio non riescono più a comunicare.
Italiano
Tenere il segno. Pensando a Dio
9788885620377
Edizioni L.i.r.
2020
Chiapparoli, P., Clio Borgoni, C., Ciullo, U., Costantino, G., Lusignani, G., L'esitazione di un Dio che si nasconde, in Paolino Chiapparol, P. C. (ed.), Tenere il segno. Pensando a Dio, Edizioni L.i.r., Piacenza - Italia 2020: 2020 60- 97 [http://hdl.handle.net/10807/210062]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/210062
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact