La prima parte del lavoro verte sulle fonti del pensiero linguistico di Port-Royal. È un passaggio indispensabile sia per mettere in risalto l’originalità delle opere di Port-Royal, sia, e anzitutto, per una corretta interpretazione dei testi portorealisti. Nella seconda parte, dedicata all’analisi della struttura della ‘Grammatica’ di Port-Royal, viene avanzata l’ipotesi che l’opera sia il primo esempio di analisi linguistica impostata secondo criteri epistemologici e metodologici rigorosamente scientifici. Ciò spiegherebbe, del resto, la posizione di rilievo che l’opera ha assunto nell’evoluzione del pensiero linguistico. La terza parte tratta della spiegazione portorealista di alcune categorie e funzioni del linguaggio: il nome, l’articolo, la determinazione, il pronome relativo e la connessa distinzione fra proposizioni principali e dipendenti, che compare per la prima volta nell’ambito della riflessione sul linguaggio e rimane un risultato acquisito nella storia della linguistica.

Baggio, M., Port-Royal. Dai modelli speculativi alla grammatica esplicativa, Verifiche, Trento 2002:<<Pubblicazioni di Verifiche>>, 104 [http://hdl.handle.net/10807/20996]

Port-Royal. Dai modelli speculativi alla grammatica esplicativa

Baggio, Mario
2002

Abstract

La prima parte del lavoro verte sulle fonti del pensiero linguistico di Port-Royal. È un passaggio indispensabile sia per mettere in risalto l’originalità delle opere di Port-Royal, sia, e anzitutto, per una corretta interpretazione dei testi portorealisti. Nella seconda parte, dedicata all’analisi della struttura della ‘Grammatica’ di Port-Royal, viene avanzata l’ipotesi che l’opera sia il primo esempio di analisi linguistica impostata secondo criteri epistemologici e metodologici rigorosamente scientifici. Ciò spiegherebbe, del resto, la posizione di rilievo che l’opera ha assunto nell’evoluzione del pensiero linguistico. La terza parte tratta della spiegazione portorealista di alcune categorie e funzioni del linguaggio: il nome, l’articolo, la determinazione, il pronome relativo e la connessa distinzione fra proposizioni principali e dipendenti, che compare per la prima volta nell’ambito della riflessione sul linguaggio e rimane un risultato acquisito nella storia della linguistica.
Italiano
Monografia o trattato scientifico
Baggio, M., Port-Royal. Dai modelli speculativi alla grammatica esplicativa, Verifiche, Trento 2002:<<Pubblicazioni di Verifiche>>, 104 [http://hdl.handle.net/10807/20996]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/20996
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact