Cento chiodi o cento libri? Noi siamo quello che leggiamo