Gestire la sicurezza e ridurre le differenze inventariali è una sfida complessa per i professionisti e le aziende del settore Retail e GDO. Le minacce criminali e le inefficienze operative che possono generare perdite o rischi per la sicurezza di clienti e dipendenti sono molteplici e sono resi ancor più complessi dalla continua evoluzione degli stili di consumo e delle modalità di vendita. A questo si aggiungono le difficoltà legate alla pandemia di Covid-19 e le sue conseguenze che hanno portato le aziende a confrontarsi con uno scenario nuovo e ad affrontare cambiamenti radicali nell’organizzazione dei propri processi interni. In questo contesto mutevole, il rapporto “La Sicurezza nel Retail in Italia 2021” nasce per aiutare aziende e professionisti a meglio leggere, comprendere e anticipare queste criticità. Lo studio è stato condotto da Crime&tech, spin-off dell’Università Cattolica del Sacro Cuore–Transcrime grazie al supporto di Checkpoint Systems e alla collaborazione con il Laboratorio per la Sicurezza. Si rinnova, quindi, una collaborazione che negli ultimi anni ha reso possibile diverse attività, tutte guidate dall’ambizione di voler supportare il lavoro dei professionisti delle aziende Retail e GDO e di far crescere la consapevolezza rispetto a nuovi modi di intendere e gestire la sicurezza all’interno del settore.

Dugato, M., Paternoster, C., Favarin, S., La sicurezza nel Retail in Italia 2021, Crime&tech (Spin-off di Università Cattolica del Sacro Cuore - Transcrime), Milano 2021: 67 [http://hdl.handle.net/10807/206494]

La sicurezza nel Retail in Italia 2021

Dugato, Marco;Paternoster, Caterina;Favarin, Serena
2021

Abstract

Gestire la sicurezza e ridurre le differenze inventariali è una sfida complessa per i professionisti e le aziende del settore Retail e GDO. Le minacce criminali e le inefficienze operative che possono generare perdite o rischi per la sicurezza di clienti e dipendenti sono molteplici e sono resi ancor più complessi dalla continua evoluzione degli stili di consumo e delle modalità di vendita. A questo si aggiungono le difficoltà legate alla pandemia di Covid-19 e le sue conseguenze che hanno portato le aziende a confrontarsi con uno scenario nuovo e ad affrontare cambiamenti radicali nell’organizzazione dei propri processi interni. In questo contesto mutevole, il rapporto “La Sicurezza nel Retail in Italia 2021” nasce per aiutare aziende e professionisti a meglio leggere, comprendere e anticipare queste criticità. Lo studio è stato condotto da Crime&tech, spin-off dell’Università Cattolica del Sacro Cuore–Transcrime grazie al supporto di Checkpoint Systems e alla collaborazione con il Laboratorio per la Sicurezza. Si rinnova, quindi, una collaborazione che negli ultimi anni ha reso possibile diverse attività, tutte guidate dall’ambizione di voler supportare il lavoro dei professionisti delle aziende Retail e GDO e di far crescere la consapevolezza rispetto a nuovi modi di intendere e gestire la sicurezza all’interno del settore.
Italiano
Monografia o trattato scientifico
Crime&tech (Spin-off di Università Cattolica del Sacro Cuore - Transcrime)
Dugato, M., Paternoster, C., Favarin, S., La sicurezza nel Retail in Italia 2021, Crime&tech (Spin-off di Università Cattolica del Sacro Cuore - Transcrime), Milano 2021: 67 [http://hdl.handle.net/10807/206494]
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
La_Sicurezza_nel_Retail_in_Italia_2021.pdf

accesso aperto

Tipologia file ?: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Non specificato
Dimensione 6.85 MB
Formato Adobe PDF
6.85 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/206494
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact