Dignità e poteri di un vescovo della Lombardia veneta a metà Settecento