Ascesa o decadenza delle società e delle civiltà. Un nodo tra psicologia e politica in alcuni scritti dimenticati