Compliance o reciprocità? Come gli operatori sociali concepiscono la partecipazione