Severino kept confronting himself with Christianity; his starting point was an idea of philosophy conceived as an exhibition of truth, as an elaboration of its original structure. From this point of view, it’s a philosophy that relates itself to any manifestation of the truth, regardless of the ways in which it is thematized, inevitably including faith and revelation. Christianity has always been in relation to destiny, it is the gateway to destiny, an experience that announces destiny, without imposing it. Unlike Severino's philosophy though, Christianity does not claim to exhibit the reasons for the eternity of all things, because otherwise it would not be faith, but episteme. This historical context cannot be ignored, even when it comes to joy, glory, destiny (fundamental terms of Severino's last reflection) and if they happen, they happen in the place of appearing, there is no other place for appearing than appearing in the contradiction of the isolated land.

Severino si è posto in un confronto continuo con il cristianesimo a partire da un’idea di filosofia intesa come esibizione della verità, come elaborazione dalla sua struttura originaria. Da questo punto di vista si tratta di una filosofia che si relaziona con qualunque manifestazione della verità, a prescindere dai modi con cui questa viene tematizzata, e in tali modi rientrano inevitabilmente anche la fede e la rivelazione. Il cristianesimo si pone da sempre in relazione al destino, è la via di accesso al destino, un’esperienza che annuncia, senza imporlo, il destino, ma a differenza della filosofia di Severino non ha però la pretesa di esibire le ragioni dell’eternità di tutte le cose, perché altrimenti non sarebbe fede, bensì episteme. È da questo ambito storico che anche la gioia, la gloria, il destino (termini fondamentali dell’ultima riflessione di Severino), non possono prescindere e se accadono, accadono nel luogo dell’apparire, non c’è altro luogo per l’apparire che apparire nella contraddizione della terra isolata.

Marassi, M., L'altro volto del destino, in Toniolo, A., Testoni, I. (ed.), Cristianesimo e Emanuele Severino. Quali possibilità di confronto? Approcci filosofici e teologici, Padova University Press, Padova 2021: 180- 188 [http://hdl.handle.net/10807/192447]

L'altro volto del destino

Marassi, Massimo
2021

Abstract

Severino si è posto in un confronto continuo con il cristianesimo a partire da un’idea di filosofia intesa come esibizione della verità, come elaborazione dalla sua struttura originaria. Da questo punto di vista si tratta di una filosofia che si relaziona con qualunque manifestazione della verità, a prescindere dai modi con cui questa viene tematizzata, e in tali modi rientrano inevitabilmente anche la fede e la rivelazione. Il cristianesimo si pone da sempre in relazione al destino, è la via di accesso al destino, un’esperienza che annuncia, senza imporlo, il destino, ma a differenza della filosofia di Severino non ha però la pretesa di esibire le ragioni dell’eternità di tutte le cose, perché altrimenti non sarebbe fede, bensì episteme. È da questo ambito storico che anche la gioia, la gloria, il destino (termini fondamentali dell’ultima riflessione di Severino), non possono prescindere e se accadono, accadono nel luogo dell’apparire, non c’è altro luogo per l’apparire che apparire nella contraddizione della terra isolata.
Italiano
Cristianesimo e Emanuele Severino. Quali possibilità di confronto? Approcci filosofici e teologici
9788869382819
Padova University Press
Marassi, M., L'altro volto del destino, in Toniolo, A., Testoni, I. (ed.), Cristianesimo e Emanuele Severino. Quali possibilità di confronto? Approcci filosofici e teologici, Padova University Press, Padova 2021: 180- 188 [http://hdl.handle.net/10807/192447]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/192447
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact