Il disagio abitativo come fattore di vulnerabilità sociale