La nuova politica comunitaria di cooperazione allo sviluppo si fonda sui valori che sono all’origine della Comunità: la promozione della pace, la crescita, il consolidamento della democrazia e dello Stato di diritto, il rispetto dei diritti dell’uomo. Tale politica si propone di favorire lo sviluppo economico dei PVS, il loro inserimento nell’economia mondiale, la riduzione della povertà.

Fumagalli Meraviglia, M., La politica di cooperazione allo sviluppo, in Draetta, U. (ed.), Elementi di diritto comunitario Parte speciale Il diritto sostanziale della Comunità europea, Giuffrè Editore, Milano 1995: 223- 230 [http://hdl.handle.net/10807/17960]

La politica di cooperazione allo sviluppo

Fumagalli Meraviglia, Marinella
1995

Abstract

La nuova politica comunitaria di cooperazione allo sviluppo si fonda sui valori che sono all’origine della Comunità: la promozione della pace, la crescita, il consolidamento della democrazia e dello Stato di diritto, il rispetto dei diritti dell’uomo. Tale politica si propone di favorire lo sviluppo economico dei PVS, il loro inserimento nell’economia mondiale, la riduzione della povertà.
Italiano
Elementi di diritto comunitario Parte speciale Il diritto sostanziale della Comunità europea
88- 405512-2
Fumagalli Meraviglia, M., La politica di cooperazione allo sviluppo, in Draetta, U. (ed.), Elementi di diritto comunitario Parte speciale Il diritto sostanziale della Comunità europea, Giuffrè Editore, Milano 1995: 223- 230 [http://hdl.handle.net/10807/17960]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/17960
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact