Guidare percorsi di aiuto efficaci e rispettosi delle differenze culturali è un compito estremamente delicato. I social worker che lavorano con persone di minoranza etnica sono chiamati ad affrontare sfide particolarmente complesse: come aiutare rispettando e valorizzando le differenze? Come accompagnare le persone per far fronte alle conseguenze della migrazione? Come gestire le barriere linguistiche nei colloqui? Come contrastare meccanismi di discriminazione? Come rendere i Servizi maggiormente accessibili? Come valutare comportamenti culturali diversi? La violenza è una questione culturale? Il libro cerca di rispondere a queste e altre domande, stimolando i professionisti a riflettere, e fornendo loro indicazioni, metodologie e strumenti per ragionare sul concetto di «cultura» e sulle sue declinazioni nei percorsi di social work, acquisire strumenti e accortezze operative necessari per aiutare persone, famiglie, gruppi e comunità, riconoscere ed evitare i meccanismi che veicolano stereotipi e pregiudizi nelle relazioni di aiuto, apprendere strategie per contrastare forme di discriminazione istituzionale nei Servizi e nelle Organizzazioni.

Cabiati, E., Intercultura e social work. Teoria e metodo per le relazioni di aiuto., Centro Studi Erickson, Trento 2020: 476 [http://hdl.handle.net/10807/171296]

Intercultura e social work. Teoria e metodo per le relazioni di aiuto.

Cabiati, Elena
Primo
2020

Abstract

Guidare percorsi di aiuto efficaci e rispettosi delle differenze culturali è un compito estremamente delicato. I social worker che lavorano con persone di minoranza etnica sono chiamati ad affrontare sfide particolarmente complesse: come aiutare rispettando e valorizzando le differenze? Come accompagnare le persone per far fronte alle conseguenze della migrazione? Come gestire le barriere linguistiche nei colloqui? Come contrastare meccanismi di discriminazione? Come rendere i Servizi maggiormente accessibili? Come valutare comportamenti culturali diversi? La violenza è una questione culturale? Il libro cerca di rispondere a queste e altre domande, stimolando i professionisti a riflettere, e fornendo loro indicazioni, metodologie e strumenti per ragionare sul concetto di «cultura» e sulle sue declinazioni nei percorsi di social work, acquisire strumenti e accortezze operative necessari per aiutare persone, famiglie, gruppi e comunità, riconoscere ed evitare i meccanismi che veicolano stereotipi e pregiudizi nelle relazioni di aiuto, apprendere strategie per contrastare forme di discriminazione istituzionale nei Servizi e nelle Organizzazioni.
Italiano
Monografia o trattato scientifico
Centro Studi Erickson
Cabiati, E., Intercultura e social work. Teoria e metodo per le relazioni di aiuto., Centro Studi Erickson, Trento 2020: 476 [http://hdl.handle.net/10807/171296]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/171296
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact