La trattazione degli attributi di Dio nelle opere di Tommaso d'Aquino si colloca tra la protoscolastica di Anselmo d'Aosta e Abelardo e l'ontologia aristotelica di nuova acquisizione. Interessante la connessione presente nell'Aquinate tra gli attributi di Dio e i trascendentali supremi di Essere, Vivere, Intelligere

Ghisalberti, A., Gli attributi di Dio in Tommaso d'Aquino, in Xavier, M. L. (ed.), A questao de Deus na historia da filosofia, Zefiro, Sintra 2008: 497- 513 [http://hdl.handle.net/10807/16951]

Gli attributi di Dio in Tommaso d'Aquino

Ghisalberti, Alessandro
2008

Abstract

La trattazione degli attributi di Dio nelle opere di Tommaso d'Aquino si colloca tra la protoscolastica di Anselmo d'Aosta e Abelardo e l'ontologia aristotelica di nuova acquisizione. Interessante la connessione presente nell'Aquinate tra gli attributi di Dio e i trascendentali supremi di Essere, Vivere, Intelligere
Italiano
A questao de Deus na historia da filosofia
978-972-8958-70-1
Ghisalberti, A., Gli attributi di Dio in Tommaso d'Aquino, in Xavier, M. L. (ed.), A questao de Deus na historia da filosofia, Zefiro, Sintra 2008: 497- 513 [http://hdl.handle.net/10807/16951]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/16951
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact