Verso le leggi urbanistiche di quarta generazione. Conclusioni