Reinterpretare il corpo tra narrazioni ed esperienze performative