La scuola italiana, soprattutto in alcune aree del paese, si trova a gestire già da molto tempo classi multietniche e multiculturali in cui ci sono alunni con cittadinanza non italiana. Rappresenta uno spazio pubblico dove si riflettono le pratiche di gestione delle differenze nel più ampio scenario sociale e, in quanto spazio educativo, si pone come laboratorio di sperimentazioni e cambiamenti. Specificamente, negli spazi scolastici la diversità religiosa attraversa le storie di chi li abita e spesso si richiama a radici provenienti da paesi diversi dall’Italia. Per questo motivo la pedagogia interculturale è chiamata ad affrontare il tema del pluralismo religioso, con un ruolo specifico: interpellare la scuola affinché il tema della diversità religiosa sia affrontato sul piano delle conoscenze unitamente a un dialogo sui principi, i valori e le intime convinzioni dell’individuo.

Cuciniello, A., L’educazione interculturale come antidoto all’analfabetismo religioso a scuola, in Antonio Cuciniellostefano Past, A. C. P. (ed.), Studenti musulmani a scuola. Pluralismo, religioni e intercultura, Carocci Editore, Roma 2021: 2021 85- 100 [http://hdl.handle.net/10807/167837]

L’educazione interculturale come antidoto all’analfabetismo religioso a scuola

Cuciniello, Antonio
Primo
2021

Abstract

La scuola italiana, soprattutto in alcune aree del paese, si trova a gestire già da molto tempo classi multietniche e multiculturali in cui ci sono alunni con cittadinanza non italiana. Rappresenta uno spazio pubblico dove si riflettono le pratiche di gestione delle differenze nel più ampio scenario sociale e, in quanto spazio educativo, si pone come laboratorio di sperimentazioni e cambiamenti. Specificamente, negli spazi scolastici la diversità religiosa attraversa le storie di chi li abita e spesso si richiama a radici provenienti da paesi diversi dall’Italia. Per questo motivo la pedagogia interculturale è chiamata ad affrontare il tema del pluralismo religioso, con un ruolo specifico: interpellare la scuola affinché il tema della diversità religiosa sia affrontato sul piano delle conoscenze unitamente a un dialogo sui principi, i valori e le intime convinzioni dell’individuo.
Italiano
Studenti musulmani a scuola. Pluralismo, religioni e intercultura
978-88-290-0315-0
Carocci Editore
2021
Cuciniello, A., L’educazione interculturale come antidoto all’analfabetismo religioso a scuola, in Antonio Cuciniellostefano Past, A. C. P. (ed.), Studenti musulmani a scuola. Pluralismo, religioni e intercultura, Carocci Editore, Roma 2021: 2021 85- 100 [http://hdl.handle.net/10807/167837]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/167837
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact