Lavoratori indipendenti tra vocazione e necessità