Autodeterminazione e fine vita nel quadro degli sviluppi normativi italo-tedeschi