At the end of the nineteenth century, the interest of the Holy See towards the Ottoman Empire was constant, both for the presence of numerous Catholic communities, and for the fear that the in the whole area of the Balkans and the Middle East, would spread influence of the Russian Empire. The essay traces the relationship between Rome and Constantinople, from the end of the 19th century to 1924, highlighting the main features of the "Vatican policy", an articulated action that intertwined diplomacy, religious and cultural initiatives, aimed at protecting Eastern Catholic communities and preserve the original Ottoman cohabitation space.

Alla fine del XIX secolo, fu costante l'interesse della Santa Sede nei confronti dell'Impero ottomano, sia per la presenza di numerose comunità cattoliche, sia per il timore che su tutta l'area dei Balcani e del Medio Oriente si diffondesse l'influenza dell'Impero russo. L'articolo ripercorre i rapporti tra Roma e Costantinopoli, dalla fine del XIX secolo al 1924, evidenziando i tratti pricipali della "politica vaticana", un'articolata azione che intrecciava diplomazia, iniziative religiose e culturali, finalizzate a tutelare le comunità cattoliche orientali e preservare l'originale spazio di coabitazione ottomano.

Del Zanna, G. A., Santa Sede e Impero ottomano: l'eredità del passato, in Del Zanna G, D. Z. G. (ed.), Il Vaticano e la Turchia. Dall'Impero ottomano a Erdogan, Angelo Guerini e Associati, Milano 2020: 35- 56 [http://hdl.handle.net/10807/158106]

Santa Sede e Impero ottomano: l'eredità del passato

Del Zanna, Giorgio Aldo
2020

Abstract

Alla fine del XIX secolo, fu costante l'interesse della Santa Sede nei confronti dell'Impero ottomano, sia per la presenza di numerose comunità cattoliche, sia per il timore che su tutta l'area dei Balcani e del Medio Oriente si diffondesse l'influenza dell'Impero russo. L'articolo ripercorre i rapporti tra Roma e Costantinopoli, dalla fine del XIX secolo al 1924, evidenziando i tratti pricipali della "politica vaticana", un'articolata azione che intrecciava diplomazia, iniziative religiose e culturali, finalizzate a tutelare le comunità cattoliche orientali e preservare l'originale spazio di coabitazione ottomano.
Italiano
Il Vaticano e la Turchia. Dall'Impero ottomano a Erdogan
978-88-6250-780-6
Angelo Guerini e Associati
Del Zanna, G. A., Santa Sede e Impero ottomano: l'eredità del passato, in Del Zanna G, D. Z. G. (ed.), Il Vaticano e la Turchia. Dall'Impero ottomano a Erdogan, Angelo Guerini e Associati, Milano 2020: 35- 56 [http://hdl.handle.net/10807/158106]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/158106
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact