Il "potere" nei rapporti industria-distribuzione