La rivincita delle competenze?