Bubble democracy. La fine del pubblico e la nuova polarizzazione