During archaeological excavations in Monte Pico (Fortunago, PV) sixteen coins and two devotional medals were found, dated between 14th and 19th century. Coins could inform us about people who lived in Monte Pico and about economy of this fortified settlement, together with other artifacts. An interesting point about coins found at Monte Pico is their provenance. We have coins or medal from Piedmont, Lombardy, Liguria and Emilia. This data confirms that in medieval and modern times Oltrepò Pavese was an area with trade routes extensively used. These paths joined different regions and cities of the northern Italy during medieval and modern times, as other historical sources and findings from Oltrepò can confirm. Finally, the devotional medal dedicated to Padre Leonardo from Porto Maurizio, a very important religious man who lived between 17th and 18th century, was probably wore by an inhabitant of Monte Pico in that period.

Dagli scavi dell’insediamento fortificato di Monte Pico (Fortunago, PV) sono state recuperate sedici monete e due medagliette devozionali databili tra XIV e XIX secolo, purtroppo tutte in deposizione secondaria. Le monete, insieme agli altri materiali rinvenuti, possono in ogni caso fornire spunti per la comprensione delle dinamiche economiche e sociali del sito nel corso della sua lunga storia. Un aspetto rilevante riguarda la provenienza del materiale numismatico: sono attestati infatti esemplari dalle odierne regioni del Piemonte, della Lombardia, della Liguria e dell’Emilia. Questo dato conferma che in età medievale e moderna l’area dell’Oltrepò Pavese, che ha sempre svolto il ruolo di territorio cerniera in questo settore dell’Italia settentrionale, doveva essere attraversata da percorsi interregionali intensamente utilizzati, come è confermato dalle fonti storiche e da altri ritrovamenti dal territorio. Infine, l’unica medaglietta devozionale leggibile, dedicata al Beato Leonardo da Porto Maurizio, ci informa della devozione di un abitante di Monte Pico per il religioso ligure, vissuto tra XVII e XVIII secolo.

Bona, A., Monete e medagliette devozionali dagli scavi di Monte Pico (Fortunago - PV), in Lusuardi Siena, S., Sironi, S. (ed.), Oltrep pavese. Percorsi storico-archeologici per la valorizzazione del territorio. Atti della giornata di studio (Varzi, 22 ottobre 2016), SAP Società Archeologica srl, Mantova 2019: 55- 63 [http://hdl.handle.net/10807/150724]

Monete e medagliette devozionali dagli scavi di Monte Pico (Fortunago - PV)

Bona, Alessandro
2019

Abstract

Dagli scavi dell’insediamento fortificato di Monte Pico (Fortunago, PV) sono state recuperate sedici monete e due medagliette devozionali databili tra XIV e XIX secolo, purtroppo tutte in deposizione secondaria. Le monete, insieme agli altri materiali rinvenuti, possono in ogni caso fornire spunti per la comprensione delle dinamiche economiche e sociali del sito nel corso della sua lunga storia. Un aspetto rilevante riguarda la provenienza del materiale numismatico: sono attestati infatti esemplari dalle odierne regioni del Piemonte, della Lombardia, della Liguria e dell’Emilia. Questo dato conferma che in età medievale e moderna l’area dell’Oltrepò Pavese, che ha sempre svolto il ruolo di territorio cerniera in questo settore dell’Italia settentrionale, doveva essere attraversata da percorsi interregionali intensamente utilizzati, come è confermato dalle fonti storiche e da altri ritrovamenti dal territorio. Infine, l’unica medaglietta devozionale leggibile, dedicata al Beato Leonardo da Porto Maurizio, ci informa della devozione di un abitante di Monte Pico per il religioso ligure, vissuto tra XVII e XVIII secolo.
Italiano
Oltrep pavese. Percorsi storico-archeologici per la valorizzazione del territorio. Atti della giornata di studio (Varzi, 22 ottobre 2016)
978-88-99547-37-0
SAP Società Archeologica srl
Bona, A., Monete e medagliette devozionali dagli scavi di Monte Pico (Fortunago - PV), in Lusuardi Siena, S., Sironi, S. (ed.), Oltrep pavese. Percorsi storico-archeologici per la valorizzazione del territorio. Atti della giornata di studio (Varzi, 22 ottobre 2016), SAP Società Archeologica srl, Mantova 2019: 55- 63 [http://hdl.handle.net/10807/150724]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/150724
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact