"La facile concordia": il modello istituzionale garibaldino tra monarchia e repubblica