The volume is a reflection of how the city of Milan today addresses the mental distress. This reflection not only responds to the need to face a very crude reality, that, in urban environments, often shows its most dramatic expressions, but also to the need to check, after some years, what are the effects of health reform in psychiatry. The research report presented in this volume gives voice to many people involved in the first row on the face of mental illness: psychiatrists, psychologists, social workers, educators, representatives of associations and social cooperatives. The analysis strives to be as close as possible to the facts, showing the highlights and shadows and trying to arrive at concrete proposals for action, involving the local community as a whole, institutions, professionals, civil society and individual citizens.

Il volume è una riflessione su come la città di Milano oggi affronta il disagio mentale. Tale riflessione risponde non solo all’esigenza di guardare in faccia una realtà molto cruda, che spesso nei contesti metropolitani mostra le espressioni più drammatiche, ma anche alla necessità di verificare, a distanza di alcuni anni, quali sono gli effetti prodotti dalla riforma sanitaria nel settore della psichiatria. Il rapporto di ricerca presentato in questo volume dà voce a numerose persone impegnate in prima fila sul fronte del disagio psichico: psichiatri, psicologi, assistenti sociali, educatori, rappresentanti di associazioni e di cooperative sociali. L’analisi condotta si sforza di essere il più possibile aderente ai fatti, mostrandone le luci e le ombre e cercando di arrivare a proposte operative concrete, che interessino la comunità cittadina nel suo insieme: istituzioni, operatori, società civile e singoli cittadini.

Lanzetti, C. (ed.), La cura del disagio psichico. Rapporto sulla salute mentale a Milano., Franco Angeli, Milano 2004: 250 [http://hdl.handle.net/10807/13926]

La cura del disagio psichico. Rapporto sulla salute mentale a Milano.

Lanzetti, Clemente
2004

Abstract

Il volume è una riflessione su come la città di Milano oggi affronta il disagio mentale. Tale riflessione risponde non solo all’esigenza di guardare in faccia una realtà molto cruda, che spesso nei contesti metropolitani mostra le espressioni più drammatiche, ma anche alla necessità di verificare, a distanza di alcuni anni, quali sono gli effetti prodotti dalla riforma sanitaria nel settore della psichiatria. Il rapporto di ricerca presentato in questo volume dà voce a numerose persone impegnate in prima fila sul fronte del disagio psichico: psichiatri, psicologi, assistenti sociali, educatori, rappresentanti di associazioni e di cooperative sociali. L’analisi condotta si sforza di essere il più possibile aderente ai fatti, mostrandone le luci e le ombre e cercando di arrivare a proposte operative concrete, che interessino la comunità cittadina nel suo insieme: istituzioni, operatori, società civile e singoli cittadini.
Italiano
Lanzetti, C. (ed.), La cura del disagio psichico. Rapporto sulla salute mentale a Milano., Franco Angeli, Milano 2004: 250 [http://hdl.handle.net/10807/13926]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/13926
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact