l sistema informativo di bilancio è stato fortemente inciso dalla promulgazione del D. Lgs. n. 139/2015, che ha recepito in Italia la Direttiva n. 34/2013/UE, nonché dalla successiva ed estesa revisione dei principi contabili emanati dall’Organismo Italiano di Contabilità. Le nuove regole, civilistiche e professionali, hanno profondamente innovato la disciplina relativa alla redazione del bilancio di esercizio, trasponendo nel sistema nazionale approcci e logiche valutative proprie dei principi contabili internazionali. Nell’epoca della globalizzazione dei sistemi economici e dei mercati, anche la comunicazione di bilancio e la sua regolamentazione assumono, in effetti, un significato universale: la recente evoluzione del sistema informativo di bilancio trova fondamento e spiegazione in tale contesto di convergenza dei fabbisogni di conoscenza in atto a livello globale. Il volume si propone di approfondire, muovendo dai principi generali che presiedono alla redazione del sistema informativo di bilancio, le questioni relative alle scelte valutative che caratterizzano il percorso impresso all’informativa societaria, percorso segnato dalla progressiva integrazione tra i valori storico-originari e i valori correnti. Il volume, promosso dalla Società Italiana dei Docenti di Ragioneria e di Economia Aziendale (SIDREA), accoglie i contributi di numerosi studiosi italiani che dedicano la loro prevalente attenzione accademica e professionale ai temi del bilancio.

Adamo, S., Fellegara, A. M., Incollingo, A., Lionzo, A. (eds.), LA “NUOVA” INFORMATIVA DI BILANCIO. Profili teorici e criticità applicative dopo il D. Lgs. 139/2015 e i nuovi principi OIC., Franco Angeli, Milano 2019: 408 [http://hdl.handle.net/10807/136556]

LA “NUOVA” INFORMATIVA DI BILANCIO. Profili teorici e criticità applicative dopo il D. Lgs. 139/2015 e i nuovi principi OIC.

Fellegara, Anna Maria;Lionzo, Andrea
2019

Abstract

l sistema informativo di bilancio è stato fortemente inciso dalla promulgazione del D. Lgs. n. 139/2015, che ha recepito in Italia la Direttiva n. 34/2013/UE, nonché dalla successiva ed estesa revisione dei principi contabili emanati dall’Organismo Italiano di Contabilità. Le nuove regole, civilistiche e professionali, hanno profondamente innovato la disciplina relativa alla redazione del bilancio di esercizio, trasponendo nel sistema nazionale approcci e logiche valutative proprie dei principi contabili internazionali. Nell’epoca della globalizzazione dei sistemi economici e dei mercati, anche la comunicazione di bilancio e la sua regolamentazione assumono, in effetti, un significato universale: la recente evoluzione del sistema informativo di bilancio trova fondamento e spiegazione in tale contesto di convergenza dei fabbisogni di conoscenza in atto a livello globale. Il volume si propone di approfondire, muovendo dai principi generali che presiedono alla redazione del sistema informativo di bilancio, le questioni relative alle scelte valutative che caratterizzano il percorso impresso all’informativa societaria, percorso segnato dalla progressiva integrazione tra i valori storico-originari e i valori correnti. Il volume, promosso dalla Società Italiana dei Docenti di Ragioneria e di Economia Aziendale (SIDREA), accoglie i contributi di numerosi studiosi italiani che dedicano la loro prevalente attenzione accademica e professionale ai temi del bilancio.
Italiano
9788891786890
Franco Angeli
Adamo, S., Fellegara, A. M., Incollingo, A., Lionzo, A. (eds.), LA “NUOVA” INFORMATIVA DI BILANCIO. Profili teorici e criticità applicative dopo il D. Lgs. 139/2015 e i nuovi principi OIC., Franco Angeli, Milano 2019: 408 [http://hdl.handle.net/10807/136556]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/136556
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact