The essay reconstruct the flourishing of Catholic literature shortly after the Concordato, following the ostracism the Catholics had suffered for decades due to the positivist and idealistic culture, and the guiding principles of an ambitious plan of cultural supremacy. A thick web of militant initiatives (reviews, publishing series, conferences) was organized by a number of Catholic groups scattered throughout the Peninsula, always poised between the primacy of literary values and mission reasons.

Il saggio ricostruisce il rifiorire della letteratura cattolica all'indomani del Concordato, dopo l'ostracismo subìto per decenni dai cattolici ad opera della cultura prima positivistica e poi idealistica, e le linee direttrici di un ambizioso progetto di egemonia culturale. Viene così alla luce il fitto intreccio di iniziative militanti (riviste, collane editoriali, convegni) cui diedero vita i vari gruppi cattolici sparsi per la Penisola, sempre in bilico tra il primato dei valori letterari e le esigenze dell'apostolato.

Langella, G., Scrittori cattolici e cattolici scrittori. "Il Frontespizio" e la cultura neoguelfa all'indomani della Conciliazione (1929-1934), in Villa, A. I. (ed.), Studi di storia e di critica della letteratura italiana dell'Ottocento e del Novecento in onore di Giuseppe Farinelli, Edizioni di Otto/Novecento, Milano 2011: 605- 622 [http://hdl.handle.net/10807/13534]

Scrittori cattolici e cattolici scrittori. "Il Frontespizio" e la cultura neoguelfa all'indomani della Conciliazione (1929-1934)

Langella
2011

Abstract

Il saggio ricostruisce il rifiorire della letteratura cattolica all'indomani del Concordato, dopo l'ostracismo subìto per decenni dai cattolici ad opera della cultura prima positivistica e poi idealistica, e le linee direttrici di un ambizioso progetto di egemonia culturale. Viene così alla luce il fitto intreccio di iniziative militanti (riviste, collane editoriali, convegni) cui diedero vita i vari gruppi cattolici sparsi per la Penisola, sempre in bilico tra il primato dei valori letterari e le esigenze dell'apostolato.
Italiano
Studi di storia e di critica della letteratura italiana dell'Ottocento e del Novecento in onore di Giuseppe Farinelli
978-88-87734-39-3
Edizioni di Otto/Novecento
Langella, G., Scrittori cattolici e cattolici scrittori. "Il Frontespizio" e la cultura neoguelfa all'indomani della Conciliazione (1929-1934), in Villa, A. I. (ed.), Studi di storia e di critica della letteratura italiana dell'Ottocento e del Novecento in onore di Giuseppe Farinelli, Edizioni di Otto/Novecento, Milano 2011: 605- 622 [http://hdl.handle.net/10807/13534]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/13534
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact