La traduzione in greco della Bibbia ebraica, cominciata dai cinque libri della Torah, esprime un'esigenza del Giudaismo alessandrino per poter conservare e trasmettere la sua fede nel Dio d'Israele. La traduzione in quanto tale testimonia le scelte esegetiche dei traduttori.

Passoni Dell'acqua, A., La traduzione della Scrittura in greco: processo esegetico ed ermeneutica credente nel Giudaismo alessandrino, in Borgonovo, G., Manicardi, E. (ed.), Processo esegetico ed ermeneutica credente: una polarità intrinseca alla Bibbia, EDB, Bologna 2010: <<Ricerche Storico Bibliche>>, 125- 134 [http://hdl.handle.net/10807/1343]

La traduzione della Scrittura in greco: processo esegetico ed ermeneutica credente nel Giudaismo alessandrino

Passoni Dell'Acqua, Anna
2010

Abstract

La traduzione in greco della Bibbia ebraica, cominciata dai cinque libri della Torah, esprime un'esigenza del Giudaismo alessandrino per poter conservare e trasmettere la sua fede nel Dio d'Israele. La traduzione in quanto tale testimonia le scelte esegetiche dei traduttori.
Italiano
Processo esegetico ed ermeneutica credente: una polarità intrinseca alla Bibbia
0394-980X
Passoni Dell'acqua, A., La traduzione della Scrittura in greco: processo esegetico ed ermeneutica credente nel Giudaismo alessandrino, in Borgonovo, G., Manicardi, E. (ed.), Processo esegetico ed ermeneutica credente: una polarità intrinseca alla Bibbia, EDB, Bologna 2010: <>, 125- 134 [http://hdl.handle.net/10807/1343]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/1343
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact