Diritto e "limite": due epistemologie