Sacre rappresentazioni (sacred plays) were invented in fifteenth century Florence to educate children to become good Christian and citizens. This essay analyzes some texts of the early sixteenth century to show how this dramatic genre was revived after the return of the Medici family in 1512 for propagandistic purposes, using the then new dramaturgical expedient of the mise en âbime to render more effective the political and educative message that they had to transmit to Florentine people

Le sacre rappresentazioni furono inventate a Firenze nel XV secolo per educare i fanciulli a diventare buoni cristiani e buoni cittadini. Questo saggio analizza alcuni testi del primo Cinquecento per mostrare come questo genere drammatico sia stato rilanciato dopo il ritorno dei Medici nel 1512 per scopi propagandistici, impiegando l'allora nuovo espediente drammaturgico della mise en âbime per rendere più efficace il messaggio politico ed educativo che dovevano trasmettere ai fiorentini

Ventrone, P., La "mise en âbime" e il rilancio della sacra rappresentazione nella Firenze post-savonaroliana, Studi di Storia dello spettacolo. Omaggio a Siro Ferrone, Le Lettere, Firenze 2011: 74-86 [http://hdl.handle.net/10807/13171]

La "mise en âbime" e il rilancio della sacra rappresentazione nella Firenze post-savonaroliana

Ventrone, Paola
2011

Abstract

Le sacre rappresentazioni furono inventate a Firenze nel XV secolo per educare i fanciulli a diventare buoni cristiani e buoni cittadini. Questo saggio analizza alcuni testi del primo Cinquecento per mostrare come questo genere drammatico sia stato rilanciato dopo il ritorno dei Medici nel 1512 per scopi propagandistici, impiegando l'allora nuovo espediente drammaturgico della mise en âbime per rendere più efficace il messaggio politico ed educativo che dovevano trasmettere ai fiorentini
Italiano
978 88 6087 532 7
Le Lettere
Ventrone, P., La "mise en âbime" e il rilancio della sacra rappresentazione nella Firenze post-savonaroliana, Studi di Storia dello spettacolo. Omaggio a Siro Ferrone, Le Lettere, Firenze 2011: 74-86 [http://hdl.handle.net/10807/13171]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/13171
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact