La rivoluzione letteraria: dall’ascolto alla lettura